Con voce festiva

by wp_9012406

PROGRAMMA

Pietro Antonio Scarlatti (1660 – 1725)
Con voce festiva

Cantata per soprano, tromba e b.c.

William Corbett (1680 – 1748)
Sonata per tromba, oboe e b.c.

Claudio Monteverdi (1567 – 1643)
Ed è pur dunque vero  (dagli Scherzi musicali)

Francesco Geminiani (1687 – 1762)
Sonata in Mi minore per oboe e b.c.

Hans Leo Hassler (1564 – 1612)
Canzona in Fa

Godfrey Finger (1660 – 1730)
Sonata per tromba, oboe, fagotto e b. c.

Pietro Antonio Scarlatti
Mio tesoro per soprano, tromba e b.c.

Antonio Vivaldi (1678 – 1741)
Cantata RV651 Amor hai vinto

Un concerto dove la musica diventa una vera e propria “voce festiva”. Perché c’è sempre da festeggiare dopo il buio, le vicende tragiche, le invasioni, il dolore, la guerra e la morte che la storia umana ci racconta. Ma giunge poi il momento per l’uomo di innalzare canti di festa, di gioia, d’amore. Perché la morte lascia spazio alla vita, il dolore lentamente scompare per far nascere un nuovo sentimento di serenità e di pace e la sofferenza trova la sua risposta nell’amore.
La voce e il canto si fanno interpreti di parole che l’uomo ha bisogno di ascoltare per ritrovare forza e speranza, mentre le note della tromba, dell’oboe, del fagotto e del clavicembalo riempiranno il cuore di gioia e di emozioni positive.
Nell’insieme la musica e il canto di “Con voce festiva” accompagneranno il pubblico verso una dolcezza e una pace che diventa per l’uomo quasi oblio e il vero riscatto di tanto soffrire.



This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More